Cosce di pollo marinate al rosmarino

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 6–8 piccole cosce di pollo fresche
  • 160 g di senape Dijon
  • 10 g di rosmarino fresco
  • 4 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio raso di sale e pepe
  • 2 cucchiai di olio d’oliva

Ed ecco come si fa:

  1. Tagliare a pezzetti gli spicchi d’aglio, sminuzzare finemente il rosmarino e mescolare o passare insieme alla senape Dijon, sale e pepe creando una marinata.
  2. Lavare le cosce di pollo ed asciugarle. Quindi spennellare le cosce di pollo prima con olio d’oliva e successivamente con la marinata di rosmarino.
  3. Preriscaldare il forno a 180 °C e far cuocere le cosce di pollo per 30–35 minuti.

Consiglio di Marché®: marinare in modo uniforme!
Conservare la carne, la marinata e le erbe aromatiche in un sacchetto da congelatore. In questo modo la marinata si distribuisce in modo uniforme.

Insalata di asparagi e fragole

Gli asparagi, un classico primaverile, in una nuova versione: l’abbinamento raffinato con il gusto dolce delle fragole ha come risultato un’insalata molto deliziosa.

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 750 g di asparagi bianchi
  • 150 g di fragole
  • sale marino
  • pepe fresco macinato
  • 1 spruzzo di succo di limone
  • 50 g di aceto balsamico bianco
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 50 g di zucchero

Ed ecco come si fa:

  1. Sbucciare, lavare e cuocere gli asparagi fino a che siano al dente, levare e scolare.
  2. Unire le fragole lavate e tagliate a metà agli asparagi e aggiungere l’olio d’oliva, l’aceto balsamico, il succo di limone, sale marino, pepe e zucchero. Lasciar marinare.

Consiglio di Marché®:
non preparare troppa insalata alla volta, così che le fragole rimangano fresche.

  • «Volete essere sicuri che gli asparagi sono ancora freschi? I gambi degli asparagi freschi producono suoni striduli quando vengono strofinati tra loro.»

    Markus Jäger Purchasing & F&B Manager

Crema all’aglio orsino

In questo momento, nei campi potete raccogliere l’aglio orsino che con il suo fresco profumo può essere semplicemente cucinato come una zuppa dal sapore molto gustoso.

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 150 g di aglio orsino
  • 200 ml di panna
  • 100 ml di vino bianco
  • 1,5 l di acqua (in alternativa brodo vegetale)
  • 100 g burro
  • 25 g di fecola di mais
  • zucchero
  • sale
  • pepe (appena macinato)

Ed ecco come si fa:

  1. Rosolare l’aglio orsino fresco nel burro.
  2. Aggiungere l’acqua ed il vino e far cuocere il tutto per 10 minuti.
  3. Passare la zuppa con un mixer.
  4. Quindi aggiungere la panna e condire la zuppa a piacimento con sale, pepe e zucchero.
  5. Diluire la fecola di mais con un po’ di acqua ed aggiungere gradualmente nella zuppa in cottura. In questo modo la zuppa lega meglio e diventa più densa.

Consiglio di Marché®: anche l’occhio vuole la sua parte!
Quando si preparano i piatti aggiungere alla zuppa un ciuffo di panna montata, di panna acidula o crème fraîche e condire a scelta con aglio orsino fresco, pinoli o strisce di speck arrostite.

Sciroppo di melissa

Lo sciroppo di melissa, ben confezionato o decorato, può essere un’ottima idea regalo o un souvenir delizioso fatto in casa.

Ingredienti per 2 litri:

  • 1–2 mazzetti di melissa
  • 2 l di acqua
  • 1 limone
  • 2 kg di zucchero

Ed ecco come si fa:

  1. Lavare la melissa, staccare le foglie e versarle in un gran recipiente.
  2. Fare bollire 2 litri d’acqua e versarla sulle foglie di melissa.
  3. Spremere il limone e versare nell’acqua con lo zucchero. Mescolare bene il tutto fino allo scioglimento dello zucchero.
  4. Far riposare il tutto per 1–2 giorni e mescolare occasionalmente.
  5. Dopo il tempo di riposo colare lo sciroppo attraverso un colino, cuocere nuovamente e versare il tutto nelle bottiglie preriscaldate.

Miele di tarassaco

Ingredienti per circa 600 ml:

  • 4 manciate di fiori di tarassaco
  • 1 l di acqua
  • 1 kg di zucchero di canna
  • ½ limone a fette

Ed ecco come si fa:

  1. Mettere i fiori di tarassaco in acqua fredda e portare lentamente a ebollizione, sobbollire e lasciare riposare per una notte.
  2. Scolare i fiori di tarassaco e schiacciarli delicatamente per far uscire il liquido.
  3. Aggiungere al liquido così ottenuto lo zucchero di canna e le fette di limone, mescolare e portare a ebollizione a fuoco basso per fare evaporare il liquido.
  4. Lasciare raffreddare il liquido e ripetere il procedimento una o due volte, fino a quando il miele ha raggiunto la giusta consistenza.
  5. Versare il miele ancora caldo nei barattoli e chiuderli bene.

Consiglio di Marché®: sobbollire lentamente per una preparazione naturale e delicata
Sobbollire il liquido solo appena sotto il punto di ebollizione fino a quando la superficie inizia leggermente a muoversi.
In questo modo gli ingredienti non cuociono troppo.