I sapori del mondo

Venite a fare un giro del mondo culinario attraverso i paesi d’origine dei nostri collaboratori.

76516_19_GIF_1200x628_nurAuto_IT.gif

Per quattro settimane venite a scoprire piatti diversi ed esotici e insieme a noi intraprendete un viaggio per il palato di quattro tappe.

  1. EUROPA – dal 17 al 23 luglio
  2. AMERICA LATINA – dal 24 al 30 luglio
  3. ASIA – dal 31 luglio al 6 agosto
  4. AFRICA – dal 7 al 13 agosto

Attendiamo con piacere la vostra visita e l’avventura del nostro viaggio culinario insieme.

… si parte!

EUROPA – dal 17 al 23 luglio

Gustatevi varie specialità che vanno dalla Scandinavia al Mediterraneo, dal fresco ajvar al letscho ungherese, passando per una speziata insalata di chorizo e riso.

Ancora più appetito? Qui potete trovare una panoramica delle offerte. Buon appetito!

Cercare ristorante

AMERICA LATINA – dal 24 al 30 luglio

Scoprite l’atmosfera latino-americana dal gusto focoso con la tipica salsa chimichurri, la seducente insalata di quinoa o il relleno peruviano.

Vi abbiamo incuriositi? Ed ecco qui una panoramica dei piatti speciali!

Cercare ristorante
  • Terza fermata – Messico

    Una volta arrivati in America Latina, colpisce l’incredibile varietà della cucina messicana.

    Non c’è da stupirsi, visto che la cucina messicana si è sviluppata dalla cultura di antichi popoli indigeni come quella dei maya, degli aztechi e degli zapotechi. Vale sicuramente fare un viaggio per andarne alla scoperta.

    ¡Qué aproveche!

  • Quarta fermata – Brasile

    «L’importante è che sia rinfrescante.

    Le temperature elevate e i tanti frutti esotici delle nostre parti ci portano a inventare combinazioni sempre nuove. Una delle mie preferite è la limonata alle fragole e maracujá. 

    Saúde!»

  • Quinta fermata – Perù

    Dalla vastissima scelta di frutti esotici alle oltre 3000 varietà di patate che crescono in Perù.

    Ormai non è più possibile stabilire se la patata sia originaria del Perù o del Cile. Però è dimostrato che già diversi millenni fa era presente nelle Ande peruviane nella sua forma selvatica. Non vediamo l’ora di poterci gustare ogni sorta di pietanza con questo ingrediente.

    ¡Buen provecho!

ASIA – dal 31 luglio al 6 agosto

Il modo migliore per sedare la nostalgia di paesi lontani è gustare una piccante insalata di papaya, una fresca limonata ai cetrioli e matcha o un involtino estate alla vietnamita.

Fame? Link per la panoramica di tutti i piatti speciali.

Cercare ristorante
  • Sesta fermata – Cina

    Una volta arrivati in Asia, bisogna rivedere le proprie abitudini.

    Qui è permesso sorbire la zuppa, in quanto solo in questo modo la si gusta e la si può mangiare facilmente. Ma chi qui mangia tutto quello che ha nel piatto offende ad esempio il padrone di casa. Soltanto la ciotola del riso può essere completamente vuota, diversamente si desta l’impressione che il padrone di casa non abbia cucinato abbastanza.

    胃口好!

  • Settima fermata - Malesia

    «Per ottenere il gusto esotico del cocco, da noi in Malesia si usano le foglie di pandano.

    Il budino di tapioca conferisce a questo supercibo il giusto sapore dolciastro di noci, come quello che ricordo della mia infanzia.

    Selera makan yang baik!»

  • Ottava fermata - Vietnam

    Anche nel Vietnam tutto ruota intorno al riso!

    Infatti qui sia per «mangiare» che per «riso» viene usato lo stesso termine. Non a caso è l’alimento di base di tutta la popolazione. Il riso non viene speziato troppo, bensì preparato con ingredienti davvero freschi.

    Chúc ngon miệng!

AFRICA – dal 7 al 13 agosto

Sperimentate l’Africa con tutti i sensi e provate la chakalaka sudafricana, una seducente crema al mascarpone e banana con datteri o un taboulé classico.

Avete voglia di altro? Link per l’offerta speciale.

Cercare ristorante
  • Nona fermata – Senegal

    Arrivati all’ultima tappa, è in programma consumare insieme il pasto!

    Nell’Africa occidentale si usa mangiare con la mano destra. Il cibo viene servito in una grande ciotola. Prima di mangiare, tutti si lavano le mani con l’acqua in una piccola ciotola che viene fatta passare di commensale in commensale. Si usa mangiare sempre ciò che uno ha davanti a sé.

    Nassi diam böri!

  • Decima fermata – Etiopia

    «Non c’è nulla che mi ricordi casa quanto una pietanza preparata con il niter kibbeh.

    È un burro fatto con tante erbette e spezie aromatiche che si usa perlopiù con la carne. Dà ad ogni pietanza un gusto speciale.

    ጥሩ የምግብ ፍላጎት!»

  • Undicesima fermata - Marocco

    Nulla ricorda l’Africa quanto le sue spezie. Nella cucina marocchina, ad esempio, se ne fa un largo uso. Zafferano, cannella, menta, zenzero, cumino, pepe, coriandolo o prezzemolo: i mercati offrono tutti i possibili mix di spezie. Uno di essi è il Ras el hanout, un mix di 25 spezie. Anche nei nostri ristoranti si possono acquistare mix di spezie provenienti da tutte le parti della terra.

    Bssaha!

Partecipa e vinci

Passa a partire dal 17 luglio da uno dei nostri ristoranti, rispondi alle domande del concorso, compila il tagliando e con un po’ di fortuna vinci 1 weekend con una scattante Chevrolet Camaro Coupé V8 del valore di circa CHF 500.– di Hertz oppure una delle 10 freshCARD del valore di CHF 50.–!

Il termine ultimo di partecipazione è il 13 agosto 2019.

Condizioni di partecipazione